Enter

Blog

Riccardo Leto| 18 lug 2019| 0 comments
The soul eater

The soul eater

Estate sul set per Riccardo Leto  con una produzione hollywoodiana.Il nuovo film, ispirato alla figura di Cesare Lombroso (titolo provvisorio: “The Soul Eater“) è del regista Stefano Milla.

Nel fine settimana appena conclusa le riprese si sono svolte nei pressi di Racconigi, a Murello, all’interno della cappella della Confraternita di San Giuseppe, più nota come Crusà.

Nel cast due nomi noti della serialità televisiva statunitense: Lombroso è interpretato da Justin Welborn, visto in “Godless” e “Justified”; nel ruolo di Edgar Ramus è invece stato scelto Mishaël Lopes Cardozo, già con Milla nel precedente “Richard the Lionheart: Rebellion” ma visto anche, in un piccolo ruolo, ne “Il Trono di Spade”. Insieme a loro, ovviamente, anche attori piemontesi: Denitza Diakovska,Riccardo Leto,Stewart Arnold,Fabio Tarditi.

Riccardo Leto è il capo della polizia “Benito”.

Riccardo Leto| 07 nov 2018| 0 comments

Online lo showreel 2018 con un piccolo upgrade.

Aggiunte le clip delle ultime partecipazioni televisive: Rocco Schiavone 2, I Topi, Il terzo indizio.

Grazie a tutti voi per il sostegno e per l’amicizia che mi dimostrate.

 

Riccardo Leto showreel 2018

Riccardo Leto showreel 2018

 

Riccardo Leto| 27 ott 2018| 0 comments
Blood Bags

Blood Bags

Devilworks ha rilasciato il trailer ufficiale di Blood Bags (Italia – 2018), l’horror italiano scritto e diretto da Emiliano Ranzani già autore dei corti horror Langliena – Una Storia Macabra Miriam.

La sceneggiatura di Blood Bags, le cui riprese si sono concluse lo scorso luglio, è a firma dello stesso Emiliano Ranzani e di Davide Mela. Blood Bags è una rivisitazione moderna dei classici horror del cinema nostrano e la storia si concentra su due ladri che finiranno per vivere un’esperienza traumatizzante.

Trama: Tony (Riccardo Leto) ed Alex (Emanuele Turetta) sono due ladri che irrompono in una vecchia villa torinese apparentemente abbandonata e che andranno incontro ad un triste destino. Il giorno successivo, la studentessa americana Tracy Cunningham (Makenna Guyler) si imbatte proprio in quell’antica dimora e, affascinata dal posto, decide di scattare qualche foto per il suo blog insieme alla sua amica. Dopo essersi intrufolata all’interno della struttura, la giovane si troverà di fronte ad uno scenario orripilante e per lei sarà impossibile trovare una via di fuga da quel posto infernale.

Nel cast: Makenna Guyler, Emanuele Turetta, Riccardo Leto, Mario Cellini, Marta Tananyan, Alberto Sette, Salvatore Palombi, Denitza Diakovska e Franco Olivero.
Alessandro Mattiolo è il direttore della fotografia mentre Roberto Mestroni ha curato gli effetti speciali (quest’ultimo ha collaborato con Eros Pugliesi nel thriller-horror Occhi di Cristallo).
Il film è prodotto da Alessandro Regaldo per Grey Ladder Productions.

 

 

Riccardo Leto| 16 set 2018| 0 comments
The last prisoner

The last prisoner

Nuovo cortometraggio per la  DGT Produzioni in associazione con la LMC Vision .

E’ ufficialmente partita la produzione del nuovo cortometraggio firmato dal regista Riccardo Leto.

The Last Prisoner” questo il titolo, è ambientato durante la seconda guerra mondiale e narra di un ufficiale americano, (Fabrizio Rizzolo) con il suo conflitto interiore, testimone di una serie di ordini, cui deve dare il consenso nonostante la sua negazione e la sua interna sofferenza. Il cortometraggio sarà girato totalmente in Piemonte.

Domenica 02 settembre presso la località di Baudenasca ( Pinerolo ) inizio delle prime riprese.

Distribuisce Premiere film

Riccardo Leto| 07 apr 2018| 0 comments

Riccardo Leto 02L’attore torinese si confessa a The Way Magazine nell’intervista con Cinzia Alibrandi.

Per sapere un po’ di più..:D

QUI -  L’intervista

 

Riccardo Leto| 24 gen 2018| 0 comments

Puntuale come sempre l’aggiornamento dei miei lavori.

Grazie a tutti voi per il sostegno e per l’amicizia che mi dimostrate.

Rik

Showreel Riccardo Leto 2018

Showreel Riccardo Leto 2018

Riccardo Leto| 04 lug 2017| 0 comments

Blood-bags-4

TORINO, 3 LUG – Si sono concluse in Piemonte le cinque settimane di riprese di Blood Bags, lungometraggio indipendente di genere horror scritto e diretto da Emiliano Ranzani, giovane filmmaker alla sua opera prima, già noto al pubblico degli appassionati per i pluripremiati cortometraggi.

Fra le location, Torino, Carignano e Grugliasco, dove con un budget totale del film sui 100 mila euro sono stati riprodotti gli ambienti inquietanti ma seducenti di un’antica villa abbandonata, all’interno della quale si nasconde un segreto.

La produzione esecutiva è stata curata da Grey Ladder Productions, società con base a Torino. Protagonista la giovane interprete inglese Makenna Guyler, accompagnata fra gli altri da Emanuele Turetta, Mario Cellini, Marta Tananyan, Riccardo Leto, Denitza Diakovska e Salvatore Palombi.

“‘Quella villa accanto al cimitero’ di Lucio Fulci – spiega il regista – incontra in questo film ‘Il Tunnel dell’orrore’ di Tobe Hooper, in una cavalcata di tensione e violenza che vuole omaggiare l’horror cult italiano e riproporlo in chiave moderna”.
Paolo Damilano, presidente di Film Commission Torino Piemonte, rimarca la presenza di “una troupe interamente piemontese, così come la regia e la società di produzione, e una distribuzione internazionale già delineata che lasciano ben sperare sull’iter dell’opera”.

Blood BagsBlood Bags

Riccardo Leto| 01 mar 2016| 0 comments

Non Solo GoreA cura di Danila Leoni – Nonsologore -

“UNFAIR GAME” è un cortometraggio di Riccardo Leto noto doppiatore, regista e attore. Leto ha voluto ambientare il suo corto nel contesto bellico della seconda guerra mondiale. Ci si aspetterebbe di vedere sangue, battaglie e tutto l’orrore della guerra nella sua cruda violenta realtà, ma quest’ultima viene presentata in modo inaspettato. E’ un corto davvero molto bello, curato in ogni singolo dettaglio, dalle locations, alle inquadrature, e non di meno sono le musiche che trasmettono l’ansia dell’attesa nelle varie situazioni. Un cecchino, appostato in un vecchio edificio, attende il suo nemico. Il luogo in cui il cecchino si trova è un ambiente anonimo, come un nascondiglio deve essere, “povero”, illuminato da una singola candela, un sacco di patate lasciato sul tavolo e dove egli magia pane quasi marcio a dimostrare che la  guerra consente solo questo per la sopravvivenza. Unico colore nella stanza due mele rosse che il cecchino prende dal suo sacco, probabili simboli del sangue versato durante la guerra e che ne contrastano per un breve istante l’amara cupezza. La sequenza delle immagini mostra una guerra crudele, che non tiene conto nemmeno dell’innocenza di un bambino, già consapevole, però, di come cavarsela tanto da compiere un gesto di inaspettato coraggio davanti al cadavere del suo nemico. Doverosi i complimenti alla regia e alla fotografia ottimamente curate, in grado di creare suggestioni che conducono lo spettatore a vivere con coinvolgimento l’attesa di momenti che sembrano essere interminabili.

Il finale stupirà e commuoverà sotto certi aspetti e finalmente un sorriso, simbolo di speranza, apparirà sul volto privo di doloroso vissuto che contrasta quello del cecchino.

Consiglio caldamente di vedere questo corto, sono certa vi piacerà molto.

- See more at: http://www.nonsologore.it/2016/02/28/recensione-unfair-game-di-riccardo-leto/

 

Riccardo Leto| 01 lug 2015| 0 comments
Brokers eroi per gioco -  Movie Poster

Brokers eroi per gioco – Movie Poster

Aggiornamenti social.
Carissimi tutti, finalmente dopo anni mi sono deciso a mettere un po’ di ordine nelle foto. Anni passati tra set, studi di registrazione, sale di doppiaggio, cinema, tv , palchi vari.
Ora tutto è abbastanza ordinato, anche se mi mancano molte foto di set televisivi di anni passati.
Tutti gli album per adesso sono stati inseriti presso la mia pagina ufficiale di Fb. Se avete voglia potete dargli un’occhiata e inserire un bel LIKE che fa sempre bene..;)

Questo in allegato per esempio è l’album del set ” BROKERS EROI PER GIOCO” – 2008
Scorrete e capirete cosa vuol dire scrivere,organizzare,pre-produrre, recitare,post produrre, e distribuire un film indipendente!!
Datemi retta..non lo fate :)

Gli altri album li trovate sempre nella pagina Fb scorrendo le foto.

Per visualizzare l’album cliccate sulla locandina di BROKERS
Grazie a tutti
Riccardo Leto

Riccardo Leto| 13 apr 2015| 0 comments

Una bellissima emozione, una grande professionista che tutti gli attori dovrebbero conoscere!
Sono stati due giorni di intenso lavoro, due giorni dove ho potuto concentrarmi e assaporare ancora il gusto
di fare il mestiere più bello del mondo. Come diceva qualcuno non si finisce mai di imparare.

Io imparo ancora a 47 anni! 

Workshop con Fioretta Mari

Workshop con Fioretta Mari

Workshop con Fioretta Mari

Workshop con Fioretta Mari

Workshop con Fioretta Mari